Dog Saloon - PET Shop On-Line
DOG SALOON - Pet Shop OnLine - Tutti gli articoli per animali: Cane Gatto Rettili Anfibi Roditori Ornitologia Acquariologia Laghetto.
  
PIANTA CARNIVORA DIONAEA MUSCIPULA[pianta-carn-dion-musc] 7.50Euro

Disponibilità Prodotto: Disponibile




Descrizione


PIANTA CARNIVORA DIONAEA MUSCIPULA
DIONAEA MUSCIPULA è la pianta carnivora per eccellenza.
Questa pianta è originaria dell'America del nord e si presenta come una pianta erbacea.
Le foglie sono disposte a rosetta attorno ad un punto centrale.
Presenta foglie solitamente alte e verticali, oppure distese al suolo e più corte, con all'estremità un apparato di cattura molto sofisticato, composto da due pagine fogliari unite simmetricamente, munite sul bordo di piccoli "denti" morbidi in grado di impedire la fuga della preda.
All'interno sono disposti sei piccoli sensori, in grado di far chiudere di scatto la trappola se sfiorati e stimolati.
La pianta assorbe poi le sostanze nutritive digerendo dell'insetto solo le parti molli e lasciando intatto l'esoscheletro della preda (chitina).
Si consiglia di tagliare il fiore prima che questo possa sbocciare, perché esso sottrae troppe energie alla pianta.
Coltivare questa carnivora è estremamente semplice se si seguono alcune regole fondamentali, come ad esempio somministrare solamente acqua distillata o piovana in abbondanza, lasciandone sempre due centimetri nel sottovaso, evitando l'acqua di rubinetto che per la DIONEA risulterebbe un vero e proprio veleno.
Importante è anche l'esposizione al sole, che dovrebbe essere il più a lungo possibile, anche per poter permettere alla pianta di colorare le proprie trappole di rosso, in modo da renderle più appetibili agli insetti.
Inutile dire inoltre che la maggior parte delle piante carnivore non sopporta alcun tipo di concimazione, che risulterebbe fatale.
Dunque, per coltivare con successo questa carnivora, basta ricordarsi di tenere nel sottovaso sempre due cm di acqua piovana o distillata, sole pieno il più a lungo possibile, e non dare nulla da mangiare alla pianta nè stuzzicare le trappole.
D'inverno, lasciare all'aperto la pianta senza acqua controllando solo che il terreno sia umido.
La DIONAEA può sopportare anche temperature al di sotto dei dieci gradi, senza pericolo di morte. Recensioni